mercoledì 3 settembre 2008

Toccando ferro… (ed il resto)


E’ stato segnalato che molto spesso, in occasione di incidenti stradali, i feriti hanno con loro un telefono portatile ma gli operatori non sanno chi contattare tra la lista interminabile dei numeri salvati nella rubrica.

Hanno così lanciato l’idea che ciascuno inserisca, nella sua lista di contatti, uno pseudonimo predefinito sotto al quale bisognerebbe segnare il numero della persona che operatori delle ambulanze, polizia, pompieri o primi soccorritori potrebbero contattare.

Lo pseudonimo internazionale conosciuto è ICE (In Case of Emercency).
In caso vi fossero più persone, o numeri, da contattare si può utilizzare la definizione ICE1, ICE2, ICE3, ecc. (clicca sopra la foto a destra)

Facile da fare, non costa niente e può essere molto utile.
E’ una buona idea ed è anche promossa dalle autorità preposte al soccorso.

Fate circolare la notizia in modo che questo comportamento diventi un’abitudine diffusa.

Nessun commento: