giovedì 2 ottobre 2008

Ciao Adriano


Era uno di noi e rimarrà, per sempre, uno di noi.
Non solo del nostro gruppo ma uno di noi, uno di quelli che ogni fine settimana si spogliano dei loro abiti da lavoro e infilandosi un paio di scarpe ai piedi e con addosso pantaloncini, maglietta o canottiera, corrono.
Un’atleta che aveva scelto di correre perché ciò gli permetteva di fare sport, ma soprattutto gli permetteva di conoscere persone e di farsi conoscere, di visitare luoghi vari e percorsi nuovi.
Un’atleta con molti amici e dimostrazione tangibile la si è avuta andando alla cerimonia funebre.
La sua prima maratona con i colori dell’Amatori Atletica Chirignago ci riporta all’anno 1999 dove a Venezia chiude in 4:10’46”. Non solo maratone, ma presenza su tutte le distanze e su vari terreni quali asfalto, sterrato, campi….
Dalla prima maratona si arriva al suo miglior tempo di 3:54’52” ottenuto a Roma nel 2007, un tempo di tutto rispetto.
Adriano, come molti di voi sanno, ha scelto di fare l’ultima corsa indossando la divisa sociale e questo per noi è il regalo più grande.
Ciao Adriano.

1 commento:

runners per caso ha detto...

UN CIAO ANCHE DA PARTE DI CHI NON L'HA CONOSCIUTO

SALUTI

P.S. x Giovanni, leggi email