mercoledì 5 novembre 2008

Skyrace

Queste grigie e piovose giornate autunnali, sommate ad alcuni post sulla maratona di New York, mi hanno ispirato questo post.

Un paio d'anni fa siamo andati in auto sul passo Pordoi, poi una funivia (in foto a destra, sullo sfondo la Marmolada con il ghiacciaio) ci ha portati sul monte Sass Pordoi a 2950mt, ed abbiamo proseguito in passeggiata fino al rifugio Forcella Sass Pordoi.

Dopo alcuni giorni ho letto, con estrema meraviglia, che quelle zone venivano raggiunte DI CORSA dai concorrenti di una gara che si chiama Dolomites Skyrace, che anzi proseguivano e andavano ancora più su (foto1 e foto2).
Così ho iniziato ad interessarmi a questo tipo di competizioni.

Questa in particolare si volge la terza domenica di Luglio, parte dai 1450 mt di Canazei (Val di Fassa, Trento), sale percorrendo una decina di km fra strade e sentieri (clicca qua), transita ai 3152 mt della vetta del Piz Boè (questo), e con altri 12 km ritorna in paese.
Tempo impiegato dai primi 2h e pochi minuti, tempo massimo 4h15, quindi più o meno l'impegno di una maratona. Guardate questo video, mi ha attanagliato così come questi paesaggi (foto3 e foto4)

Io ci sto pensando ...

Mi piacerebbe sentire Reinhold Messner ed i "puristi" delle vette, cosa ne pensano di questa massa colorata (sicuamente non caciarona) che invade le loro montagne indossando canotta e pantaloncini; proprio lui che ha tuonato contro la costruzione di quella funivia "lunapark".

P.S. dopo aver parlato di queste cose ... è tornato il sole; che sia un buon auspicio?

Nessun commento: