sabato 4 ottobre 2008

varie ed eventuali

Domenica vado a Montebelluna.
"Su e zo pae rive de Montebeula", collinare dolce, quasi tutto asfalto, partenza ore 9,00.
Unico dubbio, faccio il percorso di poco più di 10km tirati ma validi per i punti del circuito CPT, oppure faccio i circa 20km con più sterrato nel bosco del Montello (cambiano spesso questo percorso ed ogni anno ci sono lamentele) come allenamento?
Lo deciderò all'ultimo momento.

Cambio argomento.
Vi ho già parlato della mia allergia alle tabelle di preparazione preconfezionate.
Possono essere utili nella fase iniziale, nell’approccio al podismo, mentre quando poi si cercano dei miglioramenti si incontra la necessità di allenamenti personalizzati.
Ecco che molti usano il “fai da te” seguendo consigli di amici oppure leggendo.
Credo che, oltre all’esperienza che via via si matura, diventi fondamentale capire quali sono le caratteristiche che si devono andare ad allenare per far fronte al tipo di gara che si vuole affrontare.
In colonna a destra, nella sezione “migliorarsi”, ho inserito quello che scrive Fulvio Massini su come costruire una tabella di preparazione per correre una maratona in 3 ore.

1 commento:

GIAN CARLO ha detto...

Buona gara(io farei la 20) e assolutamente si all'auto personalizzazione delle tabelle