mercoledì 12 novembre 2008

Alta Via delle Dolomiti n°1


Le grandi imprese ed i personaggi che le compiono attirano la nostra fantasia, ispirano emulazione e nuova ricerca, aprono strade verso il futuro.

Fermandoci nel nostro settore podistico rimaniamo un po' tutti affascinati ad esempio da manifestazioni come la Ultra Trail del Monte Bianco o da personaggi come Marco Olmo.

Chi di voi conosce l'Alta Via delle Dolomiti n°1?
E' una "camminata" di alta montagna lunga circa 132km con 7200mt D+ e 8200 D-, dal lago di Braies a Belluno lungo sentieri, ghiaioni, ferrate, toccando 15 rifugi alpini.
E' uno dei più frequentati tracciati escursionistici delle Alpi.

Chi di voi conosce Flavio Zanet?
Fra il 10 e l'11 di agosto di quest'anno ha percorso quel tragitto in meno di 24 ore.
Non era una gara, se non contro se stesso che aveva "perso" l'anno precedente non riuscendo a portarla a termine.

Non ha importanza se è stato proprio lui il primo a percorrerla cercando "un tempo";
non ha importanza se qualcuno magari è stato più veloce di lui;
l'importante è la soddisfazione personale di averla portata a termine.

La storia di questa avventura la potete leggere cliccando qua.
Forse un giorno potrebbe diventare un qualcosa di organizzato.
Lancio l'idea a Simone Brogioni, sperando che qualcuno prima non metta il copyright sul nome.

Nella foto il Monte Civetta.

2 commenti:

Anonimo ha detto...

avevo fatto un commento al tuo post precedente che non è apparso: ti ringraziavo per i PINK FLOYD e ti chiedevo il permesso di rubare l'articolo di massini sugli "errori" e farlo pubblicare anche da giancarlo. mica ti offendi? luciano er califfo.

giovanni56 ha detto...

Luciano, per l'articolo di Massini nessun problema, mica l'ho scritto io (ma anche se lo avessi scritto io non ci sarebbe nessun problema:-)), io ho solo avuto la fortuna di trovarlo in internet un po' di tempo fa, non ricordo nemmeno dove.