domenica 21 dicembre 2008

IL SOOOLEEE


Quando il Sole si apre ... io mi apro al Sole, così il correre diventa tutta un'altra cosa, diventa gioia e piacere.
Ci voleva!
La mattinata splendida mi ha fatto prendere una decisione: "oggi inizio la preparazione per la prossima stagione".
Visto che gli obiettivi principali sono lontani (la Camignada è la prima domenica di agosto, l'Ecomaratona dei Cimbri verso fine settembre) posso partire con calma, da lontano.
Una stagione la si inizia con la rigenerazione muscolare, quindi eccomi alla partenza con ... lo zainetto in spalla (mi sembrava di essere un trailer di quelli veri).
Cosa conteneva lo zainetto?
Certamente non cibarie, intrugli non ben definiti o indumenti di riserva ma ... visto che tutta 'sta pioggia ha ben ben infangato il "solito" percorso vita .... con enorme gioia di Donatella (mia moglie) ... ho deciso di rispolverare le vecchie ed ammuffite scarpette chiodate per affrontare un allenamento diverso dal solito.
3km di riscaldamento, cambio scarpe, 3x1000 belli tirati (mooolto fangosi mi sono riusciti a 4'20) con recuperi 5' di corsa lenta. Durante parte veloce sono stato attento a correre "sulle punte", in modo da far lavorare la muscolatura dei polpacci; ritorno alle Pegasus, poi altri 3km di defaticamento.
Sicuramente domani faticherò a camminare da quanto male mi faranno i polpacci, ma non me importa niente, sono in ferie. :-) :-) :-)

3 commenti:

Micio1970 ha detto...

La corsa sulle punte è tanto allenante quanto devastante ...

GIAN CARLO ha detto...

Di solito tutto cio' che riesce ad essere metabolizzato dal corpo senza infortuni diventa allenante.
Io ho ancora 2 giorni di lavoro :-(

giovanni56 ha detto...

@Micio - hai ragione, ho iniziato con 3 ripetute da 1km, spero di non aver esagerato.

@GianCarlo - L'obiettivo sarebbe quello di allenare i polpacci in vista di salite dure. Dunque adesso un paio di mesi belli sodi, poi dei richiami quindicinali.
Guarda il bicchiere mezzo pieno, pensa che davanti hai SOLO 2 GIORNI DI LAVORO!!!