martedì 24 febbraio 2009

Prima novità


Alcuni testi che inserirò in forma ridotta nel blog (per dare loro maggiore evidenza), ma allegherò alla sezione “migliorarsi” nella loro interezza, sono ricavati da una conferenza tenuta da Bepi Mattiello, stilati da Giovanni Schiavo e tratti (autorizzati ;-)) da www.amatorichirignago.com .

Non so quanti di voi conoscano Mattiello, ma certamente avrete sentito nominare alcuni degli atleti che ha allenato; Salvatore Bettiol, Simone Zanon, Maurizio Bobbato, sono solo alcuni di quelli che hanno indossato la maglia azzurra portandola ai vertici mondiali.
E’ stato (e mi scuso, non conosco se lo sia ancora) Caposettore Mezzofondo della FIDAL Veneto.

I testi parlano di preparazione del mezzofondista a tutti i livelli e distanze.
Come potrete leggere non ci sono grosse novità sostanziali, invece nuovo è il modo di proporre il materiale. Sicuramente il linguaggio è molto tecnico, ma i percorsi da seguire sono ben delineati e facilmente intuibili.
Non solo CL CM RP e simili, ma viene spiegato il lungo e variegato percorso che porta alla costruzione di una stagione agonistica.

Questi testi possono dettare nuove strade, aprire nuovi orizzonti, a chi si autogestisce le preparazioni e fosse interessato sia a dedicare un maggiore impegno (e tempo) nel seguire una precisa rotta che conduca ad un miglioramento dei propri risultati, ma anche a ... togliere la monotonia dei “soliti” allenamenti.
Risulteranno interessanti agli aspiranti allenatori a partire dal settore Juniores.

Lo dico subito, conosco già il primo dubbio che verrà espresso quando inizieranno le tabelle: “Ma noi mica li facciamo i test del lattato”.
Il “lattato x mM” viene inteso come misura di riferimento che, per chi non lo conoscesse già, spiegherò come trasformare nelle singole velocità di corsa quotidiane.

A domani … l’introduzione.

1 commento:

GIAN CARLO ha detto...

Ciao Giovanni, mi piace che senza scoraggiarti ti sei rimesso in pista...mi prenoto come primo lettore di questo tuo nuovo filone "editoriale"