martedì 27 ottobre 2009

Il corridore di mezza via


Un podista fermato da acciacchi (o solo rallentato?) diventa speaker di manifestazioni e, ritrovandosi troppo stretto dentro ai vestiti che indossa, addenta spazi nella scrittura.
Questo è Alex Geronazzo, razza Piave.

Alex inizia a scrivere un racconto che mantiene la corsa come filo conduttore ed ha un corridore come personaggio principale.
Un podista di pianura che, complice una gara, entra nella "dimensione montagna" vivendone profondamente i luoghi, scoprendone segreti e leggende, tastandone con mano (o meglio con piedi) durezza e dolcezza, ne gusta i sapori, incontra umanità rare, e con la mente ritorna ad un passato inincancellabile a cavallo fra realtà e fantasie.

Le poche righe iniziali lanciate in rete trovano spazi e pian pianino crescono diventando un romanzo interamente WEB (per ora) che potete leggere qua.

Poi Alex incrocia un attore/podista, Franziskus Vendrame, e questo si prende l'onere di adattare lo scritto trasformandolo in una piece teatrale.
Ecco che sabato 31 Ottobre 2009, notte magica, notte di Halloween, questo racconto diventerà realtà.

I luoghi saranno gli stessi del romanzo, nella valle di Schievenin poco lontana da Feltre, a cielo aperto in una serata (inizio ore 20,45) riscaldata da focolari, circondati dalla natura e dai suoi suoni che accompagneranno il gruppo musicale "I Radar".

Siete tutti invitati, il ricavato sarà devoluto alla ricerca sulla fibrosi cistica.

Per chi ne ha voglia e gambe, attorno alle ore 14,00 partirà una escursione podistica guidata che percorrerà parte dei luoghi citati nel racconto  (maggiori informazioni qua), di seguito qualcosa riscalderà e riempirà le panze affamate.

Insomma una giornata da vivere in maniera diversa.

2 commenti:

the yogi ha detto...

mi pare giusto, non si vive di solo running! e poi dicono che gli sportivi sono stupidi.... ;)

AlExGeRoNaZzO ha detto...

Grazie Giovanni, quel "podista rallentato" sta tentando di riemergere pian piano...Durante la settimana mi alleno, un pò do nordic walking e ora anche un'oretta di corsa la tengo a 5/5.30 al km. la domenica blatero, senza scordare mai che nelle mie vene anche il sangue corre, non scorre ...e allora vi parlo cercando di farmi capire, tendando di continuare ad essere uno di voi podisti.
Venanzio Pini è uno di voi...Sabato sera chi non lo ha ancora letto, ma corre, se ne renderà conto.
Troppo buono sei nei giudizi e molto enfatica la descrizione, ma io che alla prova generale c'ero. posso dire che si provano emozioni grandi...L'attore Franziskus ti trasporta facendoti quasi sentire in corsa con Giacomo e Venanzio, i due protagonisti della tranche teatrale...
Il corridore di mezza via sarà a Schievenin, ad aspettare tutti, sabato pomeriggio con una corsetta in compagnia (ci sarò anche io...) e la sera poi l'apoteosi in una atmosfera inimitabile ed introvabile nel veneto.
Ti, anzi VI aspetto.
Lo speaker che parla di corsa...