martedì 26 gennaio 2010

La Passione e l'Amore


(nell'immagine il fiore della passione e quello dell'amore)

Per un podista:

Passione è ...
Amore è ...

... avere tempi dettati da un cronometro
... avere tempi dettati dalla sensibilità

... accorgersi solo di "lei"
... accorgerci di tutto quanto ci circonda

... diminuire il tempo disponibile per gli altri affetti
... avere a fianco i propri affetti

 ... non accorgersi di essere ammalati
... prendere le malattie come momenti di riposo

... correre anche quando si è infortunati
... prendere gli infortuni come momenti di riposo

... sudare, sudare e ... sudare
... una fontana d'acqua che ti disseta

... una sconfitta che brucia
... una fontana d'acqua che ti ristora 

... un fuoco che ti arde dentro
... una fontana d'acqua che ti rasserena i bollori

... passare dritti ai ristori
... passare di mano un tè

... avere nell'intimo un sogno da podio
... gioire nel raccontare i propri i sogni

... un vocabolo che ha due significati contrastanti (sofferenza e bramosia)
... un vocabolo univoco

... un sentimento che inesorabilmente nel tempo affievolisce
... per l'eternità

Potrei aggiungere un'infinità di esempi, me ne vengono in mente in continuazione.
Però questo post arriva ad una morale.
Vediamo quanti di voi l'hanno capita?
Hanno sbagliato tutti coloro che si sono gettati su una delle due "risposte",
l'errore più grave è, con la prima lettura, aver interpretato in questo testo delle negatività;
il giusto equilibrio sta in tutte queste cose messe assieme.
Rileggetelo con calma e ... assaporatelo.

2 commenti:

the yogi ha detto...

è vero, "l'unione fa al forza!" le passioni sono scatenate dagli ormoni, i sentimenti provengono da qualcosa di ben più sottile, ma solo insieme lavorano al meglio......

GIAN CARLO ha detto...

Se uno non riesce a discernerle allora o è troppo di coccio ... o troppo avanti !?!