mercoledì 13 gennaio 2010

Uffa!

Non capisco,
e quando non capisco mi demoralizzo.
Ieri sera prima uscita in pista per cercare di recuperare un po' di velocità:
andata con un paio di km di riscaldamento;
poi 100-200-300-400-500-400-300-200-100
tutti a velocità non folle, a sensazione, senza cronometro,
recuperi sempre 100 lenti (in tot 3,3km)
4' di pausa, volevo farne 2 serie.
Primi 100 della seconda serie e ...
stanchezza;
ho optato per 10 allunghi nei rettilinei con recuperi nelle curve;
rientro di defaticamento,
in totale 50' e ...
stanchezza.

Non capisco se questa stanchezza dipende dal fatto che dal 15 novembre ho corso solo 10 volte (quindi di media 1 volta ogni 6 giorni) quindi essendo giù di tono per correre un'ora continua ieri ho pagato l'ora di domenica scorsa; oppure se questa è l'atavica fatica che mi sto ancora portando dietro dallo scorso anno sommata ad un po' di stress lavoro+famiglia.
Parafrasando Battisti: "Lo scopriremo solo correndo".
Comunque un esamino del sangue non mi farebbe male.
Solo che per andare dal medico a prenotarlo dovrei perdere una serata quindi un'allenamento.
Il cane che si morde la coda.

4 commenti:

elteo ha detto...

Consiglio per avere esami del sangue sempre aggiornati e a gratis a domicilio...
Se non lo sei già diventa donatore AVIS, hai diritto perfino ad un elettro cardiogramma (non sotto sforzo) all'anno.
Tu hai quello che vuoi... in più fai del bene ad altri!

giovanni56 ha detto...

Podismo e donazioni sangue, un argomento su cui ritornerò.
Ho la medaglia d'oro AVIS, donavo ogni 3 mesi.
Poi ho ridotto per vari motivi, primo l'età, adesso potrei farlo semestralmente, però mi sono accorto che una donazione non è "come niente", mi debilita per un po' di giorni che non posso dedicare ad allenamenti. Per cui non posso donare durante preparazioni di gare a cui tengo. AL contrario, se fatta subito dopo la gara il sangue perde di qualità, per cui mi dico:"vale la pena donare sangue scadente?"

Barbarella ha detto...

Ciao GIO' dai non ti abbattere.... pure io sono nella tua stessa condizione, sarà dura uscire dal 'dolce far niente' ma ce la faremo!!!
Ho letto in tuo post precedente che hai intenzione di fare la Transcivetta e ...mi sa che ci vedremo, nella speranza, però, che non sia massacrante come la Camignada!!!
DAI FORZA.... ;-)

the yogi ha detto...

quando ho letto 'esamino del sangue' stavo pensando proprio alla carenza di ferro.... facce sapè!