mercoledì 27 luglio 2011

Noi che ...

Lo so,
noi che ... vogliamo sentirci il vento nei capelli (ehm ehm, chi li ha);
noi che ... il solleone ci fa un baffo (visto che di baffi ne abbiamo due, il secondo chi ce lo fa?);
noi che ... ci abbronziamo come muratori anche se lavoriamo in ufficio;
noi che ... anche l'occhio vuole la sua parte;
noi che ... è una bestemmia paragonare un tapis roulant al sentiero di un bosco;
noi che ... se piove piuttosto di rimanere dentro ad una stanza ci inzuppiamo come triglie;
insomma noi che la ginnastica la odiamo e la consideriamo superflua.
NO!
NO?
E' utile, serve, ed allora se proprio non riusciamo ad avvicinarci noi a lei perchè non far avvicinare lei a noi?
Perchè non cercare il modo di rendere piacevole anche quell'oretta?
Ed allora via!
Zainetto in spalla con infilato dentro il tappetino ed una bottiglia d'acqua tirata fuori dal frigo (tanto si scalderà) si va al campo, si cerca dell'ombra, e nelle orecchie spariamo buon rock magari intriso di metal, o se preferite qualcos'altro (Britney no, per favore no, un minimo di decenza).

Vi avevo accennato a quanto sto mettendo in pratica in questo periodo, un mix di irrobustimento, isometrica, mobilitazione e streching, e visto che mi sto trovando "parecchio" bene (scusate l'itagliano) vi dettaglio questa immagine che potete scaricarvi, da eseguire dopo aver corso una decina di minuti per riscaldarci i muscoli nei punti dove non arriva a farlo il sole (e non intendo dentro agli slip):
Purtroppo non ho tutte le immagini, quanto manca spero di averlo descritto in modo capibile; qualcuno potrebbe aver qualcosa da ridire sulla velocità d'esecuzione dell'ultimo 1000, lo so, non bisognerebbe superare la soglia, però fatto così "a tutta" diventa lo sfogo finale di tutto l'allenamento, e per puro (e sano) divertimento credo sia concesso tutto.
L'esercizio asteriscato è il più divertente, mi è impossibile spiegarlo e ne ho realizzato un video (grazie alla camerawoman Donatella):

Lo so, non mi assegneranno l'Oscar come attore protagonista, dovevo eseguirlo più lentamente e mantenere le posizioni più a lungo, cercate di farlo meglio di me, comunque io lo ripeto 5 volte andata/ritorno.
Nel fermo immagine potete osservare come nella mia colonna vertebrale si inarchino solo le vertebre toraciche mentre la zona lombare rimane rigida, è proprio dove sto tentando di migliorare.

Gran parte di questi esercizi sono utili per me, per le mie debolezze, ognuno dovrebbe prima accertarsi delle proprie magagne e difficoltà agendo di conseguenza; comunque un po' di irribustimento generale serve sempre e, come dicevo, può diventare anche divertente.

Per completare questa seduta impiego un'oretta e mezza (da casa a casa), in questo periodo la effettuo 2 volte a settimana, quando arriverà il periodo gare sarebbe da eseguire una seduta di richiamo solo 1 volta ogni tanto, però mi diverte, vedrò.

3 commenti:

theyogi ha detto...

ah, praticamente la routine che svolgo per la schiena! certo, se il video fosse con Scarlett Johansson l'avrei anche scaricato.... :))

giovanni56 ha detto...

Grande idea!
Prova chiedere a lei se ti fa passare il mal di schiena, adesso con feissbuc o tweetwr si può contattare chiunque.
Chissà mai ... il fascino latino ... (se poi invece non te fa venire di +) :))

theyogi ha detto...

doppi sensi a parte.... :) secondo me una come lei ti fa passare ogni cosa!