venerdì 25 novembre 2011

w w w ... appello ad alcune zone del mondo

Tre sillabe che hanno cambiato molte vite:
W W W
World Wide Web
= ragnatela attorno al mondo.
Finestre che si aprono, distanze enormemente accorciate, senza il www io non sarei qua, tu non saresti qua.
Spesso internet lo usiamo per andare a vedere squarci dei luoghi che ci fanno sognare, ed allora Polinesia, Maldive, Rovaniemi (vediamo chi sa dov'è senza usare un motore di ricerca), e chi più ne ha più ne metta.
Però le comunicazioni viaggiano nei due sensi, ed allora anche chi abita in quei luoghi può venire a vedere noi, e devo dire che Venezia è una località molto apprezzata.
Me ne rendo conto dalle visite che riceve il Calendario Podismo, praticamente da tutto il mondo; alcune credo siano casuali ma molte sono volute, cioè quelle che rimangono per alcuni minuti dentro al sito e visitano varie pagine.
Mentre sono capibili le visite interessate provenienti da nazioni confinanti, dall'Europa, magari anche dagli USA e dal Giappone (giapponesi grandi viaggiatori), trovo anomale quelle provenienti da paesi come la Nuova Zelanda o il Pakistan (tanto per fare 2 nomi), eppure vi garantisco che sono più di una.
Ancora più curioso trovo che nello stesso giorno due visitatori si siano soffermati per oltre 20 minuti su svariate pagine provenendo dalle isole Azzorre e dalle Mauritius, ed allora mi è venuto in mente questo appello:
"Se mi leggete, cosa ne dite di uno scambio di visite questa volta non virtuali? Anche brevi?".
If You read it, how about an exchange of not virtual visits? Too short?
In questo periodo Rovaniemi dovrebbe essere ... una favola.

1 commento:

Master Runners ha detto...

Magari è il tuo vicino di casa che utilizza un proxy che si trova alle Azzorre!
Comunque questi rapporti sono fichissimi