domenica 8 luglio 2012

La Domenica Sportiva (degli altri)

Quante cose abbiamo dentro ad un piede?
Ossa, tendini, nervi, muscoli, cartilagini, legamenti, e sicuramente dimentico qualcosa;
solo le prime sembra non abbiano subito rotture, mentre nel rimanente i danni ci sono e si è scombussolato un po' tutto, da metà polpaccio in giù.
Ho la fortuna di avere un cugino fisioterapista che ha iniziato a mettermi le mani addosso, ipotizza 30/40 giorni lontano dalla corsa.
Così questa domenica la trascorro con la gamba distesa sul tavolino, a sfamare la voglia di sport fra TV ed internet.

Bragagna è bravo, niente da ridire, però le sue parole non mi hanno mai dato emozioni pari alle immagini che commenta, forse sarà perché lui commenta i primi, e chi parla accanto a lui spesso è capace anche di criticarli, i primi.
Ai primi invece nemmeno un accenno in questo video sulla Pistoia-Abetone 2012, ecco che il taglio del traguardo "dell'uomo qualunque" diventa emozionante quanto quello di Baldini alle Olimpiadi, se il commentatore ci sa fare:
"Mi chiamo Aldo Rock, e sono un bravo ragazzo del '56"

I 14 minuti del video sembrano tanti ma volano via, sono ben spesi :

2 commenti:

rosa ha detto...

aaaahh, io "adoro" il matto di Aldo, la sua mezz'ora a radio deejay è musica e poesia,ciao Uomo

Alessandro Orizio ha detto...

Bellissimo video!
p.s. la ragazza che si vede all'arrivo è delle mie parti.