giovedì 13 settembre 2012

Chi vuole intendere ... intenda, altrimenti ... in internet

Mi fa incazzare trovare inseriti in altri portali internet dei copia/incolla pari pari di testi del Calendario.
Chi fa queste copie SI RENDE CONTO che la ricerca degli aggiornamenti, la composizione e la scrittura richiedono un lavoro assiduo, continuo, ed allora cosa c'è di più facile?
Clic: copia. Clic: incolla.
(adesso è un po' meno facile, ed il dolo sta anche nella ricerca dell'aggiramento del blocco inserito).
Trovare una cosa MIA sotto ad altre denominazioni lo ritengo un furto vero e proprio (e lo ritiene anche la Legge), anche se poi nessuno REGALA la stessa precisione e la stessa assiduità negli aggiornamenti, ripeto REGALA visto che l'accesso è gratuito per tutti.

Contatto sempre questi pseudo-autori, alcuni capiscono subito, ad alcuni ho rilasciato delle concessioni di copie (anche per stampa cartacea), con qualcuno ho anche instaurato una collaborazione proficua per entrambi, mentre altri non avete idea della varietà di assurdità inserite nelle risposte che mi inviano, ci sarebbe da scrivere un libro sugli specchi rigati a forza di tentare l'arrampicata.

Qualcuno arriva a copiare anche l'intestazione, e con una piccola variazione trasforma "Podismo" in "del Podista". Qua la grettezza e la meschinità si sommano, diventando vero squallore quando il tizio chiamato in causa si "dimentica" di favori fatti in passato, scrive falsità, coinvolge altre persone, e tra le righe maldestramente confessa di cercarne un ritorno economico dopo aver accusato me dell'identica "nefandezza" (embè? cosa ci sarebbe di male?).
Ed allora si capisce come una certa maniera di interpretare e praticare la corsa non sia utile a qualcuno per rimanere "in salute", ma provochi danni sopratutto cerebrali.

Scusatemi per lo sfogo, ad alcuni potrà sembrare una cretinata ma, cosa volete, accetto i consigli e le critiche (costruttive e non), ma non accetto la denigrazione ed il discredito.

1 commento:

theyogi ha detto...

succede di continuo, anche quaggiù — cmq noi podisti lo sappiamo chi lavora e chi ruba....