mercoledì 21 novembre 2012

Dicono ...

Dicono che quando corro devo indossare abbigliamento di una certa qualità, che tenga caldo d'inverno senza che il sudore si ghiacci, che tenga fresco d'estate e quel sudore lo smaltisca velocemente; mentre, nel gruppo che sta davanti alla gara che sto correndo oggi, qualcuno si allena sempre a torso nudo, ed il sudore fa parte del suo essere.

Dicono che le scarpe devono essere reattive, flessibili ed ammortizzate, contenitive e protettive ma morbide; mentre, chi adesso è in testa a questa gara, indossa scarpe solamente perché la sua famiglia avrà in cambio un gregge di pecore.

Dicono che devo allenarmi con metodo, con lenti e medi, con ripetute e fondo; questa gara invece la vincerà uno che faceva un unico tipo di allenamento, andava tutti i giorni a scuola a piedi, per 25km ... poi ritornava, ulteriori 25km.

Dicono che la mia dieta deve essere equilibrata, con percentuali dosate di carboidrati/proteine/grassi ...saturi, polinsaturi ... integratori e ... chi più ne ha più se ne metta in corpo; mentre, quello che ha già vinto questa gara che sto ancora correndo, ed io sono solo a metà, a casa sua mangiava quello che trovava ... quando lo trovava.

Dicono ...... ma ..... e se invece se ne stessero zitti?
E magari usassero quel fiato per correre?

Credono di essere bravi ad usare le parole, una scusante alle loro scemenze/scaltrezze l'hanno trovata subito: "Tu mica devi vincerla questa gara, tu sei qui solo per divertirti!"
Dicono loro ...
Invece io sono qua proprio per vincerla questa gara ...
a modo mio.

4 commenti:

Stainless ha detto...

Molto bella! ;-)

Dottor B(i) ha detto...

Bellissima

theyogi ha detto...

ne dicono tante: secondo alcuni io non dovrei proprio correre..... :))

ilpaduz ha detto...

...sono tutti un po allenatori.... lasciamoglielo credere.