giovedì 13 dicembre 2012

Regali di Natale

Cos'è Natale?
Una ricorrenza per ricordare la nascita del fondatore del Cristianesimo?
Un omino con renne e slitta che in una notte porta regali in tutto il mondo?
Vetrine addobbate per richiamare clienti?
Coda perenne di automobili dirette ai centri commerciali?
Partecipare a qualche corsa in allegria, vestiti di rosso?
Case addobbate e cenoni uno dopo l'altro?
Nella nostra famiglia solo una minima parte di queste cose; non dico "niente", ma nemmeno tutto.
A casa nostra Natale è ... calore, è ... tranquillità, è ... famiglia ... anche regalucci.
Non che il resto dell'anno queste cose non le abbiamo, però in questo periodo si acuiscono.

Questo Natale è in periodo di crisi?
All'incontrario quest'anno Natale mi sta portando tanti regali, veramente tanti, ed anche "importanti".
I più "grandi"?
Materialmente ... dita incrociate.
Spiritualmente ... l'abbraccio di un bambino autistico che si è "sciolto" nei miei confronti.

Ah...
essendo in mobilità sono definito "socialmente utile", così  mi hanno chiamato a fare il bidello in una scuola elementare, al mattino (e gli allenamenti sono ritornati al pomeriggio, pochi a dire il vero).
Per chi vuole leggere nei volti dei bambini, e non solo usarla per far trascorrere 4 ore, una scuola è un cosmo di vita, di vitalità e ... di problematiche.
Un'esperienza nuova, importante, un regalo di Natale.

1 commento:

rosa ha detto...

wou, un regalo di Natale socialmente utile!
Auguri a te e Donatella!ciaoo
Rosa