domenica 3 febbraio 2013

Preganziol 2013 - BUONA LA PRIMA!

Questa volta i bollettini meteo hanno azzeccato la previsione.
Sembrava impossibile che dopo un sabato con pioggia continua alla domenica ci fosse uno stravolgimento, ed invece il CPT ha qualcuno lassù che lo protegge.
Ore 8:00, il sole si intravvede in lontananza, le limpidissime lontane montagne innevate brillano al suo bacio, una vera "visione" che apre i nostri cuori.
Prima gara del CPT 2013 e, come a tutte le prime, nessuno vuole mancare; l'ampissimo parcheggio è già pieno dei 3000 partecipanti, ma comunque non si saturerà, perfetta la scelta della location.
Iscrizioni velocissime, molti da ri-salutare: "fa comunque freddo, mi riscaldo un po'?" Una decina di minutini blandi blandi, poi mi rintano nel calore del gruppone.
Alle 9:00 in punto lo start del Circuito viene dato proprio dall'arrivo sole, non si può iniziare in maniera migliore, partenza "a manetta" per i 12 km (c'erano anche i 21+ un tot).
CPT significa indossare il pettorale e questo, in una giornata dove vedo solo positività, mi regala motivazione. Ultimamente mi sono allenato poco (e svogliatamente), in compenso ho mantenuto basso il peso corporeo, così mi ritrovo un'agilità inattesa, e quei "fari" che un annetto fa inesorabilmente se ne andavano via oggi me li ritrovo solo un po' più avanti.  Mezza corsa se ne vola via, salto il ristoro (prendendo alla lettera l'ordinanza del Sindaco in foto), attendo l'arrivo della stanchezza che invece ... si dimentica di me. Intravvedo poco lontano un compagno di squadra solitamente più veloce di me, oggi è in difficoltà, pian pianino lo raggiungo, lo incito a voce alta, lui risponde, continuiamo appaiati "tirandoci il collo" a vicenda fino al traguardo: "GRAZIE ANDREA!". Estrema soddisfazione, da qualche anno il percorso è identico e questa volta il Casio "di ferro" segnala un best time veramente inatteso.
Ristoro finale ricco, un pacco di "galani" come riconoscimento d'iscrizione.
BUONA LA PRIMA!

Wendy chiude gli occhi, si addormenta stanchissima, 6km sono comunque tanti per quelle gambette "sempre in tiro", sicuramente penserà: "ma ... il settimo giorno non si dovrebbe riposare?"

1 commento:

rosa ha detto...

OTTIMO GIOVA'! chi ben inizia....
alla prossima
Rosa