lunedì 22 aprile 2013

Sant'Angelo - Due Mulini 2013


La faccia finale non lo direbbe, però mi sono divertito.
In questa corsa svariati anni fa si attraversavano i 2 mulini su ponticelli di legno; poi ne è rimasto solo 1 e la corsa era caratterizzata anche dal passaggio all'interno del "lato militare" dell'aeroporto di Treviso. Poi è sparito anche quel solo mulino, e da quest'anno basta anche giretto dentro all'aeroporto.
Insomma è diventata una corsa come altre 1000, nemmeno 1 cavalcavia, nemmeno 1 argine, tanto asfalto, abbastanza sterrato, ma tutto su strada gradevole. Per fortuna è arrivata un po' di pioggia a "movimentare" (e rinfrescare) l'insieme.
Comunque organizzazione da 10, parcheggi ampi e custoditi, nessuna coda alle iscrizioni (forse anche perché ad occhio i partecipanti non erano la solita fiumana) 2 ristori lungo il percorso (l'acqua che cadeva dal cielo non mi ha fatto sentire necessità di quella terrena) più uno finale bello abbondante (ed anche qua non ho trovato ressa).
Con questa corsa ho un feeling particolare, qua ho fatto il mio personale, altri tempi, però ... qualcosa rimane dentro.
Dopo 3 settimane di sola montagna era un'incognita affrontare una decina di km piatti piatti, rientravo nel CPT dopo quasi 3 mesi d'assenza e, indossando il pettorale, lo stimolo per "dare quel qualcosa in più" c'è sempre.
Mi manca la continuità e la voglia di soffrire mantenendo le alte velocità, comunque non ci sono stati cali "tagliagambe" ed è stato ... diciamo ... un insieme di ripetute con recuperi a velocità sostenuta, e la media finale non può che lasciarmi soddisfatto.

Nessun commento: