giovedì 16 maggio 2013

Scarico

I polpacci ringraziano.
Ho sentito nitidissimo il loro "SIIII" liberatorio quando questa mattina la pioggia battente ha sconsigliato il lungo settimanale, che avevano già scapolato ieri a causa di falegnameria in casa; è difficile approfittare di poche ore di sole per fare un po' tutto, così la corsa ieri è passata in secondo piano.
Un po' di riposo ci voleva? Massì dai, interpretiamola scientificamente come "settimana di scarico".
L'acqua arruginisce, e non ho nessuna intenzione di ossidarmi lungo la strada che porta alla TransCivetta.
Dicono che anche domani sarà uguale.
E forse anche sabato.
E forse anche domenica.
Se si prolungasse ancora ... più che uno scarico potrebbe diventare ... diarrea.

Nessun commento: