mercoledì 2 aprile 2014

Chiarimenti su "Fotografie in internet e privacy"

Inerenti al precedente post Fotografie in internet e privacy
mi hanno chiesto chiarimenti, li rendo pubblici riprendendo parte del testo.

- “Sono in vigore leggi che VIETANO LA PUBBLICAZIONE della foto di una persona scattata in un luogo pubblico, se la persona costituisce il soggetto della foto.

Quindi, se il soggetto della foto è il Colosseo ed a margine appare una persona, oppure se il soggetto sono gli spalti di una partita con 100 volti, la pubblicazione è lecita.
Invece, se il soggetto della foto è la persona, la foto viene definita “ritratto” e la sua pubblicazione è sempre vietata, indipendentemente da qualsiasi come/dove/quando è stata scattata, o meglio, è consentita se presente la liberatoria firmata.
Rientrando nel nostro "ambiente", SI per foto di gruppo con partenze o passaggi di corse, NI per foto di premiazioni, in quanto un "diritto di cronaca" andrebbe esercitato da un giornalista e la foto motivata da un commento scritto; NO per le immagini “ritratto”, e MAI DI MINORI.
DECISIVO E' IL SOGGETTO DELLA FOTO.
Se ancora non sono stato chiaro, tralascio l'enorme quantità di link, ecco qualcuno che forse lo spiega meglio di me in maniera anche ironica, per chi interessa sono quasi 5 minuti da vederseli TUTTI, fino alla fine: https://www.youtube.com/watch?v=XJDXQrO1rmA

Nessun commento: