mercoledì 27 agosto 2014

La leggenda del calabrone

Da due mesi non corro.
La schiena va meglio, molto meglio.

Conoscete la leggenda del calabrone?
A parere della Scienza il calabrone non potrebbe volare,
perché le sue ali sono troppo piccole rispetto al peso del suo corpo,
però LUI NON LO SA, e vola lo stesso.

Sono andato in un negozio a provare le super-iper-mega ammortizzate Hoka.
Ne ho provati 3 modelli.
Ho corso (cooorsooo???) 3 volte 5+5
(non kilometri, ma metri, dentro al negozio, andata-ritorno per provarle)
Mi è ritornato il dolore.

Sono andato dal super-iper-mega fisiatra (sportivo) ... diagnosi:
"Con quello che hai passato alla schiena,
con quello che vedo adesso,
ritieniti un vero MIRACOLATO se sei riuscito a correre tutti questi anni (post ernia).
Comperati una bicicletta e va su e giù per Quero."
Evidentemente Lui non conosce la salita per ritornare a casa mia.

E adesso?
Nemmeno diminuendo di peso.
Nemmeno rinforzando le muscolature specifiche.
Adesso
hanno ben ben spiegato al calabrone Giovanni che non può più volare,
anzi, deve risparmiarsi se desidera un' "aspettativa di vita" decente.
E le ali non si possono sostituire.

1 commento:

IAIA Milleottocentosettantatre' ha detto...

...però.....a voler trovare il lato positivo della cosa......di bei posti per andare in bici, ce ne sono dalle tue parti!!!
Maiabbattersi (scritto tutto attaccato, rafforzativo)!!!!