martedì 11 gennaio 2011

cresce ... (cosa?)

Dopo la "moderata euforia" (si possono mettere vicini questi due vocaboli?) di domenica scorsa ecco che oggi sono ritornato alla difficile ri-taratura del mio orologio biologico.
Oretta quotidiana stanca e strascicata; dove i pensieri hanno preso il sopravvento sulla fisicità, quindi ho ragionato sul vero senso di quanto stavo facendo; dove l'inzuppatura del vestiario è stata data più dalla nebbia acquosa che dal sudore; dove ho calcolato in esatti 800mt il percorso che devo fare quasi al passo prima che, come d'incanto, si sblocchi il tormento dato dalla rigidità mattutina della schiena.

Mi sto rendendo conto che il mio fisico sta cambiambo.
Le feste natalizie non mi hanno lasciato peso in più (diversamente dagli anni scorsi) però non riesco a smaltire quei 2 kiletti accumulati quando sono rimasto fermo a causa del blocco alla schiena. Eppure sto dimagrendo, me lo vedo nei lineamenti della faccia e vedo in generale i muscoli rimpicciolirsi, quindi sto perdendo tonicità, però questo mi importa ben poco: avete mai notato le gambette dei keniani?
Diminuisce il resto però rimane ... la pancetta, quindi si evidenzia ancora di più.
Lavorerò anche su questa.

I pensieri di oggi mi hanno dato spunti per un'altra decina di post ... tremate :-)) 

p.s. l'ho notato solo ora, oggi 11.1.11

2 commenti:

Marco "Zanger" ha detto...

Dovevi postare alle 11:11:11...! ;-)

Vedrai che la pancetta si sciogliera' col caldo! ;-)

monica ha detto...

lasciamo stare il discorsa pancetta va...che è meglio. uffi. ;)