martedì 9 aprile 2013

si inizia ... SU!


Un'ora e mezza corsa domenica scorsa nelle colline di Soligo, con alcuni tratti anche molto ripidi e fangosi, mi ha fatto prendere coscienza che in questi due mesi di sosta completa la forma non è poi scaduta di molto. Le gambe hanno affrontato le salite (alcune anche belle toste) senza mai smettere la corsa, nei tratti scivolosi i piedi rimanevano solidi e ben ancorati al terreno, senza scivolare particolarmente (ad indice di buon tono muscolare) le discese affrontate senza forzare hanno dato risultato che al lunedi nessun doloretto alle gambe, ed oggi tanta voglia di riprendere.
Nel giorno del mio 57°compleanno mi sono regalato il sentiero dietro a casa, SU … SU … SU … fino alle prime macchie di neve, sentiero bello largo, sassoso, quasi carrabile (in 4x4); ed ancora più SU, fino a quando la neve è diventata tanta nascondendo completamente il tragitto, sverginata solo dalle impronte dei caprioli. 40 minuti di sola salita, ripidissima, con il cuore a 1000, con i polmoni che senza ritegno richiamavano ed ottenevano ossigeno, poi il ritorno, in metà tempo, con attenzione, senza particolari stanchezze. Praticamente sono arrivato fino al punto con il circoletto rosso, la prima cima l'avrei avuta li, a portata di gambe, la prossima volta tenterò quando “la cosa” biancastra sarà svanita del tutto.

2 commenti:

theyogi ha detto...

anvedi, forrestgump de noantri... auguri giovà! ;)

rosa ha detto...

tantissimi auguri Giovanni!
ciao Rosa