mercoledì 13 gennaio 2010

Uffa!

Non capisco,
e quando non capisco mi demoralizzo.
Ieri sera prima uscita in pista per cercare di recuperare un po' di velocità:
andata con un paio di km di riscaldamento;
poi 100-200-300-400-500-400-300-200-100
tutti a velocità non folle, a sensazione, senza cronometro,
recuperi sempre 100 lenti (in tot 3,3km)
4' di pausa, volevo farne 2 serie.
Primi 100 della seconda serie e ...
stanchezza;
ho optato per 10 allunghi nei rettilinei con recuperi nelle curve;
rientro di defaticamento,
in totale 50' e ...
stanchezza.

Non capisco se questa stanchezza dipende dal fatto che dal 15 novembre ho corso solo 10 volte (quindi di media 1 volta ogni 6 giorni) quindi essendo giù di tono per correre un'ora continua ieri ho pagato l'ora di domenica scorsa; oppure se questa è l'atavica fatica che mi sto ancora portando dietro dallo scorso anno sommata ad un po' di stress lavoro+famiglia.
Parafrasando Battisti: "Lo scopriremo solo correndo".
Comunque un esamino del sangue non mi farebbe male.
Solo che per andare dal medico a prenotarlo dovrei perdere una serata quindi un'allenamento.
Il cane che si morde la coda.