giovedì 3 giugno 2010

Campo San Daniele Campo all'orrizzonte

E' passato più di un mese dall'ultima volta che ho indossato le scarpe da corsa.
Ai bruciori del "Fuoco di Sant'Antonio" si è aggiunto uno strano dolore intenso ad un piede, con gonfiore, probabilmente una nevralgia sempre causata dall'herpes.
Comunque tutto sta passando, lentamente ma passa, e spero nei prossimi giorni di riprendere a sudare.
Perdo alcune delle più belle gare stagionali, l'Alzaia, Trichiana, però spero di riottenere un minimo di autonomia per affrontare la Campo San Daniele Campo di sabato 26 giugno, dove ... AVRO' IL PETTORALE NUMERO 1 !!!
Momentaneamente accantono la mia allergia per i pettorali, in onore all'amico Alex Geronazzo, indubbiamente in classifica finale non riuscirò tenere alto quel numero però il mio massimo impegno sarà garantito.
Il percorso è molto impegnativo con salitone e discesone toste, mal che vada camminerò, sicuramente non sarà l'aver addosso un pettorale che mi farà correre rischi.
I miei post sono ridotti sia per l'attuale mancanza di stimoli sia perchè il tempo mi vola mentre inserisco il diario del viaggio (il link cliccando sull'immagine in alto a destra), vedo che molti lo stanno leggendo.
Si va avanti (sinceramente un po' malinconicamente).