mercoledì 25 febbraio 2009

Le qualità del mezzofondista - Introduzione


Il mezzofondo comprende le distanze nelle quali il metabolismo aerobico assume una grande importanza nel fornire l’energia primaria per il lavoro muscolare.

La velocità di gara del mezzofondo prolungato sarà tanto più alta quanto più elevata sarà la potenza aerobica dell’atleta.
Questo però non è sufficiente, per emergere nelle distanze lunghe del mezzofondo è necessario possedere un’altra qualità fondamentale: la resistenza aerobica.

Il risultato di una gara di 5000 metri o 10000 metri sarà soprattutto la conseguenza dell’interazione fra la potenza e la resistenza aerobica: la prima garantirà la velocità necessaria, la seconda la durata nel tempo.

Oltre a queste caratteristiche il mezzofondista dovrà sviluppare anche :
- la capacità lattacida che gli consentirà di sprintare più efficacemente nei finali di gara;
- la mobilità articolare, la flessibilità e la coordinazione, che gli consentiranno di migliorare la
tecnica di corsa, rendendola più efficace e decontratta, in definitiva più economica;
- la forza, soprattutto nelle sue espressioni veloce e resistente che gli consentirà di migliorare
la propria velocità, di cambiare più facilmente il ritmo, di contrastare più efficacemente gli
effetti negativi dell’affaticamento nei vari momenti.

Capitoli:

1 - L'allenamento: mezzi e metodologie

1a - Mezzi per lo sviluppo della resistenza aerobica

1b - Mezzi per lo sviluppo della potenza aerobica

1c - Mezzi per lo sviluppo della capacità lattacida

1d - Mezzi per lo sviluppo della forza

1e - Forza Resistente


2 - Macrostruttura del ciclo annuale di allenamento


3 - Maratona

3a - periodo preparatorio generale

3b - periodo preparatorio speciale

3c - le diverse fasi di preparazione


note stilate da Giovanni Schiavo nel corso dell’incontro con Bepi Mattiello, tratte da www.amatorichirignago.com

3 commenti:

Alberto Bressan "Pasteo" ha detto...

Molto interessante...

Anonimo ha detto...

giova', ti lasciano solo? io ti seguo. luciano er califfo.

giovanni56 ha detto...

grazie ragazzi
il contatore accessi mi dice che non siete soli, di fatto c'è poco da commentare.
Dalla prossima volta entriamo nel vivo (ci metto un po' di tempo a riportare il tutto, non è sufficiente un semplice copia incolla))